IL GIOCO E' RISERVATO AI MAGGIORI DI 18 ANNI E PUO' CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA
I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO RISERVATI AI MAGGIORENNI.

Passatempi
ilcavallo.it

Gare Ippiche

Annunci di Lavoro

Le origini dell'Ippica intesa come gara tra cavalli (e fantini) è antichissima.
Gli antichi Greci e successivamente i Romani svolgevano gare con il supporto di bighe o quadrighe, ed anzi pare che già nel 2000 a.C. gli indoeuropei, poco dopo l'addomesticamento di questo animale,  organizzassero corse agonistiche. A partire dal XVI secolo dopo la caduta dell'Impero Romano, furono gli Arabi a sviluppare questa passione per l'ippica fino a che nel Settecento non si iniziarono a costruire in Inghilterra i primi ippodromi così come li intendiamo in epoca moderna.
In Italia l'ippica è attualmente rappresentata dall'UNIRE (Unione Nazionale Incremento Razze Equine)

Secondo il decreto 169 dell'8/04/1998 del Presidente della Repubblica, il Ministero per le politiche Agricole provvede attraverso l'UNIRE a 'il miglioramento delle razze equine, l'organizzazione delle corse, la valutazione dell'idoneità delle strutture degli ippodromi e degli impianti di allevamento, allenamento ed addestramento'.
Le scommesse sui cavalli, in occasione di corse al galoppo ed al trotto, possono essere effettuate al totalizzatore o a quota fissa.

Quelle al totalizzatore costituiscono la somma di tutte le quote scommesse; una volta effettuato il prelievo (cioè l'importo dovuto al gestore, all'Aams ed al Ministero delle Finanze), la vincita sarà il risultato del totale diviso per il numero dei vincenti ? occorre un calcolo più complesso nel caso di piazzati, allora bisognerà dividere per tre o per due.
Le scommesse a quota fissa prevedono una vincita prestabilita dal gestore, pertanto vengono effettuate esclusivamente presso le agenzie ippiche.
Il decreto 169 stabilisce inoltre che le società che organizzano le corse debbano, secondo le disposizioni dell'UNIRE, 'pubblicare le modalità di ogni singola corsa, il nome dei cavalli ed i loro pesi, numeri di sella, fantini, numeri di steccato e distanze per le corse al galoppo, guidatori, numeri di partenza e distanze per le corso al trotto,? rapporti di scuderia'.
Inoltre presso ogni agenzia e punto di accettazione occorre esporre visibilmente un albo con i programmi ufficiali delle corse e le eventuali variazioni nonché le modalità di scommessa.

Dove

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni dettagliate, chiarimenti sui contenuti del nostro portale; oppure siete operatori del settore e vorreste collaborare col sito o inserire la vostra struttura all'interno delle nostre pagine, vi preghiamo di compilare l'apposito modulo per i contatti.

Visita anche: Ippodromo - Ippodromi - Cavalli - Galoppo - Trotto -